Un attacco alla zona 2-3

Ecco a voi un attacco contro la difesa a zona 2-3 molto utile soprattutto a livello giovanile
Questo attacco contro la zona (denominato "Miami") ha come obiettivo quello di riuscire con due ribaltamenti della palla a far ricevere uno dei due lunghi in posizione di vantaggio rispetto alla difesa
L'attacco parte con i 3 esterni sul perimetro e i due lunghi dentro l'area. Come si può facilmente vedere nella figura a fianco il palleggiatore(1) sceglie un lato ed esegue un movimento di dai e segui con l'esterno(3); contestualmente a questo movimento il 4 sale nella posizione esterna opposta alla palla per poi ributtarsi dentro sfruttando anche lo spazio occupato dall'altro esterno(2).
A questo punto se il difensore X4 è salito troppo sul movimento di 4 cè già la possibilità di dare un pallone dentro a 4 che avrebbe una comoda ricezione ed una posizione di vantaggio rispetto alla difesa.
3 appoggia la palla a 2 che a questo punto ha come obiettivo quello di ribaltare il più velocemente possibile il pallone in modo da farla arrivare ad 1 nell'angolo opposto.
4 taglia fuori X4. 1 appena riceve può attaccare il fondo liberato dal movimento di tagliafuori di 4; se ciò non accade 5 fa un movimento verso il pallone passando dietro all'ultima linea della zona ricevendo in posizione comoda per un lay-up

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

 34 visitatori online